Estate

Estate

venerdì 28 novembre 2014

Ci ho preso gusto

Buonasera a tutte, eccoci arrivate finalmente al fine settimana. Io spero in questi giorni di poter portare avanti qualche progetto complice anche il tempo, le previsioni non sono delle migliori, e ho solo l'imbarazzo della scelta come ben sapete...... Questa sera vi voglio parlare dell'ultimissimo lavoro che mi tenuta impegnata qualche ora tra ieri e oggi. In casa ho già addobbato per il Natale, nel prossimo post metterò qualche foto, tirando fuori gli addobbi tolgo tutti i centri che ho sui vari tavolini e non metto mai nulla. Quest'anno con il mio rinnovato amore nei confronti del patchwork ho voluto fare qualcosa in tema, da mettere sotto gli addobbi, e così eccomi a cercare nelle scatole con le stoffe natalizie un soggetto che facesse al caso mio. Alla fine ho optato per una combinazione di rosso e verde (che altro se no ?!), il rosso ha una fantasia tono su tono e il verde è leggermente più brillante grazie ad un filo dorato nella trama. Avevo un dubbio perchè i colori sono un po' scuri e vanno su un mobile color noce, però l'oggetto che ci va sopra è piuttosto chiaro, quindi ho pensato che non sarebbe stato male. A questo punto libro di Anna Maria Turchi alla mano e rotella pronta ho iniziato a tagliare ecco cosa ho fatto.
Vi mostro con grande orgoglio un particolare di questo four patch, orgoglio perchè gli spigoli combaciano alla perfezione!
So che molte di voi brave nel fare il patchwork starà ridendo di me e del mio entusiasmo, ma credetemi non sono mai riuscita a fare lavori fatti così bene e sono molto contenta. Per arrivare ad avere i quadrati uniti tra loro, ho fatto come visto da Anna Mari a Vicenza, unendo cioè i vari pezzi in catena.
Oggi poi ho iniziato la fase terminale del lavoro, ho unito i tre strati con un'impuntura dorata, con il filo sotto rosso in modo da non lasciare troppi segni nella parte inferiore.
Ed ora rullo di tamburi..... eccoli finito con il suo binding.
E qui con il carillon della Villeroy e Boch appoggiato sopra.
Che ne dite? Condividete un po' il mio entusiasmo? Ora avrei un altro tavolino a cui fare un centro, ma Roberta (de Marchi) oggi mi ha sgridata perchè non ho ancora iniziato a lavorare ai tessuti presi ieri, ma lei non sa che i miei tempi sono biblici e che una ne faccio e cento ne penso ;) Ora vado a tenere compagnia alla mia gatta che mi sta già aspettando sul letto, auguro a tutte un buonissimo fine settimana che possiate fare ciò che più desiderate. A presto Lara

1 commento:

Susanna ha detto...

Lara è bellissimo! E comprendo il tuo entusiasmo per la precisione delle cuciture. L'abbinamento è delicato e così...natalizio, come poi le impunture dorate.
Che brava!
Un abbraccio e buon fine settimana
Susanna