Estate

Estate

sabato 4 maggio 2013

Ultimo post sui fiori...

Buon sabato a tutte. E' passata quasi una settimana dall'ultimo post, ma questi appena passati sono stati giorni indaffarati e oltre a non postare non sono neanche andati avanti i miei lavori, nessuna crocetta e ferma anche la macchina da cucire, spero di rifarmi nei prossimi giorni. Che ho fatto direte voi?! Bè un po' di commissioni che mi hanno impegnata per interi pomeriggi, uno dedicato a me e ai miei capelli, il giorno di festa l'ho trascorso tutto lavorando per la mia casa o meglio per le mie piante. Come tutti gli anni in questo periodo si "traslocano" le piante da casa al terrazzo, quest'anno in più sono state rinvasate diverse piante, con la speranza di salvarle dall'attacco della cocciniglia. Sono piante che erano ancora di mia nonna (morta 39 anni fa) e mi dispiacerebbe molto vederle morire. Insomma, mercoledì ho lavorato a pieno ritmo e ora il mio terrazzo si presenta così. Mi piace quando si riempie di verde e colore. Ieri poi come tutti gli anni abbiamo passato la giornata al Castello di Masino per la manifestazione del FAI dedicata la giardinaggio e ai fiori. Siamo stati molto fortunati perchè, malgrado le previsioni, il tempo ha retto, le nuvole che incombevano minacciose su di noi non hanno riversato fiumi d'acqua come il giorno prima. Mi piace andare a Masino ci sono così tante piante, i colori, le novità e poi un tripudio di fiori, guardate che rosa ha presentato quest'anno Rose Barni. Forse dalla foto non sembra, ma fidatevi era più grossa della mia mano aperta! Mi sono poi dimenticata di fotografare un'altra novità, una rosa i cui petali esterni erano un rosa cupo mentre l'interno era un giallo delicato, sembrava finta... Vi posto qualche foto del parco allestito per la manifestazione. Ma ora veniamo agli acquisti...eh si, perchè secondo voi si può resistere alla tentazione in un posto così? Certo che no! Ho preso tre piantine da abbellire una vecchia pentola messa sul tavolo fuori. Mi piacciono molto le orchidee e questa mi ricorda quelle di una volta. Infine un'azalea con una struttura molto simile ai bonsai (altra categoria di piante che mi piace). Queste ultime due aspetto a metterle fuori sono un po' più delicate e le previsioni, per i prossimi giorni, danno ancora pioggia e temperature in calo. E' stato un post un po' lungo, spero di non avervi annoiate, adesso vado a crocettare. C'è un altro lavoro che vorrei fare ma mi manca il materiale e questa settimana mi è mancato il tempo di andarlo a prendere, ma possibile che con tutto il materiale che ho mi manca sempre qualcosa per lavorare ad un progetto?! Auguro a tutte coloro che passeranno da qui un ottimo fine settimana. A presto Lara

5 commenti:

Clelia Pirarba ha detto...

caspita: hai un terrazzo stupendo!!! quante belle piante!!!!
non sono mai andata alla manifestazione di Masino, anche avendo frequentato quelle zone per diverso tempo... mi toccherà rimediare prima o poi!
un abbraccio e buona serata
Clelia

gabri ha detto...

Ciaoooo complimenti per il tuo terrazzo è stupendo e che bello curi ancora le piante della tua nonna!!!bellissima la gita tra i fiori...già dalla foto si vede che la rosa è meravigliosa!!!bellissimi i tuoi acquisti!!!la piantina bianca con le righe rosa che hai sul tavolo è stupenda perchè ogni anno rifiorisce sembra che muoia in inverno ma poi rinasce più bella e resiste al freddo!!!io le ho in due colori e adesso sono super fiorite!!!buona domenica!!

La Comtesse ha detto...

Che meraviglia di terrazzo!
...l'orchidea che hai postato è bellissima...Io le adoro, sono le uniche piante che riesco a far rifiorire con continuità!
Loredana

gabri ha detto...

CIAOOO!!!si in inverno mettila al riparo poi togli le parti secche e in primavera rifiorisce!!!Ciaooo qua ora diluvia!!!

LauraVi ha detto...

Bellissime immagini, si capisce che ami le piante anche dal modo in cui ne parli. Io ho il pollice nero, ma adoro osservarle e ammirarle, il tuo terrazzo è stupendo, complimenti per gli ultimi acquisti!