Estate

Estate

lunedì 13 maggio 2013

Il mio fine settimana

Buonasera eccomi come promesso con il resoconto del mio intenso fine settimana. Venerdì mattina presto sono partita alla volta di Parma per la fiera Italia Invita, e qui iniziano le polemiche... Rispetto a due anni fa l'ho trovata un poco più sotto tono, c'erano meno associazioni, il costo del biglietto è quasi proibitivo a fronte di un solo bar e di un solo gruppo di servizi igienici, il tutto in un contesto grigio e triste. Io capisco che bisogna contenere i costi, ma allora abbassate anche il costo dell'ingresso e del parcheggio! Va bè basta con le polemiche, ho fatto pochi acquisti, ma uno in particolare ve lo voglio mostrare. In uno stand veramente originale (aveva solo oggetti vecchi e antichi) ho acquistato questo libricino, in francese, tutto dedicato al ricamo datato 1902!!! E' un piccolo tesoro. Ma torniamo al week end, venerdì sera ero troppo stanca e dolorante per uscire così ne ho approfittato per ultimare il regalo per la mamma e per riposare un po'. Sabato sera con amici sono andata a Milano a vedere il concerto gratuito in piazza Duomo organizzato da radio Italia, è stata una bellissima serata, grandissimi artisti, bellissime canzoni, insomma una serata perfetta se non fosse che verso la fine (per fortuna era la fine) ha iniziato a piovere e l'acqua ci ha accompagnati fino a casa. Domenica poi con mio papà sono andata a Fossano per la fiera avicola a fare qualche acquisto, accidenti, mi sono dimenticata di fotografare i nuovi arrivi, lo farò domani, vedeste che carini... e nel pomeriggio un giro in centro. Direi che è stato davvero intenso come fine settimana! Ma torniamo a venerdì, secondo voi potevo andare in fiera con la solita borsa....?Nooooo, così il giorno prima ho tirato fuori il materiale acquistato il giorno precedente (era quello che vi avevo detto mi mancava), il cartamodello di Chiara e ho cucito la mia nuova borsa. Che ne dite? Tempo fa avevo preso uno scampolo (la parte alta della borsa) davvero carino nei colori del seppia con immagini riguardanti diverse città europee, come l'ho visto ho pensato che sarebbe stato perfetto per una borsa, purtroppo però era troppo piccolo e così ho aggiunto sotto del lino robusto e per i manici ho usato l'ecopelle rosso scuro che stacca un po'ma si abbina bene con i tocchi di rosso della stoffa. Ecco l'interno. Mi scuso per la qualità della foto, le tasche interne le ho fatte con la stoffa stampata e ne ho fatte due, una per il cellulare e una per biro e notes. Avrei voluto fare anche una pochette, ma mi è mancato il tempo, un pezzo di stoffa mi è rimasto e prima o poi la farò. Ecco un dettaglio. Tutt'intorno ho cucito del pizzo, l'avrei voluto un po' più chiaro, ma non avevo tempo di uscire (perchè ovviamente ne avevo ma non abbastanza...), così mi sono accontentata di quello che avevo in casa. Ora chiudo questo post chilometrico, i miei complimenti alle coraggiose che sono arrivate sino a qui.... Buona notte Lara

4 commenti:

Debora ha detto...

Bellissima questa borsa... sarà che ho pure una passione per le borse ;)

Patri ha detto...

che bella la nuova immagine del tuo blog... è primavera !!!!
le fiere io ormai tendo ad escuderle perchè con i soldini del biglietto mi compro qualcosa in negozio !!! ciao cara e grazie per i commenti che mi lasci!! Patri

Clelia P ha detto...

wow, weekend davvero molto intenso!! la borsa è bellissima! mi piace anche molto l'abbinamento dei manici con il lino! sta benissimo!
CLelia

gabri ha detto...

Una chicca il tuo libro!!!Adoooooooooooro le borse fatte a mano e la tua mi piace troppo...ma sai da quanto vorrei cucirne una io ma non ho modelli!!!ciaooo