Estate

Estate

sabato 22 maggio 2010

Ci sono

Accipicchia, è una settimana che non aggiorno il blog!
Il tempo è letteralmente volato, tra lavori in casa e in giardino, non me ne sono quasi accorta, devo dire però che ho anche trovato il tempo per portarmi avanti con qualche lavoro.
Partiamo da dove ci siamo lasciate... lo scorso week end.
Sabato pomeriggio sono stata a Rosignano un paese vicino a me, dove in occasione della manifestazione Riso e Rose si è tenuta una mostra di ricamo.
Pochi espositori, ma tutti di spessore.
Renato Parolin con i suoi famosi schemi, uno più bello dell'altro, Nicoletta Ferrauto che mi ha conquistata con gli schemi delle sue fragole (potevo non acquistarlo?!)



Reflet de Soie con schemi piuttosto complessi ma molto d'effetto soprattutto per i materiali usati, Nonnalana negozio di Valenza con molti lavori di broderie, non semplici ma un pò diversi dal classico punto croce e per finire, ma non ultima, Marie-Thérèse Saint-Aubin, che donna fantastica!
Da lei ho acquistato gli schemi per realizzare le sue uniche peonie






e poi speravo mi autografasse un suo libro che ho acquistato da Casa Cenina e dal quale ho tratto il gatto su fondo blu postato qualche tempo fa.
Lei non solo me le ha autografato ma lo ha anche dedicato a me e alla mia miciona.



Tornando invece ai nostri amati lavori, vi mostro qualcosa che ho finito nei giorni passati.
Il primo è un vassoio



Avevo nella mia craft room un vassoio in legno naturale (quelli che si acquistano nei negozi di hobbistica) così dopo averne visto uno simile ad un costo folle ho deciso di lavorarci su.
Una bella mano di marrone scuro, la solita passata di candela e poi l'avorio, alla fine con qualche passata di carta aveva un aspetto shabby.



Avevo poi in un mobiletto delle decorazioni in resina, cos' ho deciso di colorarle di avorio, di "sporcarle" di marrone e di applicarle ai lati del vassoio.






Peccato che io no sapessi che le decorazioni fossero così delicate, infatti durante la lavorazionene ho rotta una, invece di buttarla, l'ho comunque applicata al vassoio così.




La settimana scorsa mi sono buttata in un'altro esperimento: le saponette.
Ho sciolto la glicerina, l'ho profumata al gelsomino, e colata in stampi che avevo in casa, purtroppo non avevo un colorante adeguato e così una volta tolte dallo stampo ho usato i colori acrilici e creato queste sfumature di verde (visto che il bagno che le ha ospitate è verde).





Anche questo è stato un post chilometrico, ora vado a finire un altro lavoro da postare presto.
Buona domenica a tutti
Lara

6 commenti:

Francesca ha detto...

Tutti bei lavori! Ma da dove le tiri fuori queste idee!! Brava!! Buona domenica!
Francy

Annalisa ha detto...

E' tutto bello ...il vassoio ..le saponette ...e le fragoline anche il libro con dedica è unico...poi io adoro i libri!!
KISS!!
Annalisa

ste ha detto...

Carinissimo questo vassoio, ti è riuscito benissimo!!!
Brava....sotto sotto, lavori sempre!!
Baci
Ste

l.a. ha detto...

Il vassoio è bellissimo. Ma le peonie che aprono il tuo blog sono le tue? meravigliose. Io ne ho acquistata una un mese fa a veva due boccioli piccolissimi che però non si sono aperti. Spero che dinti come una delle tue. Complimenti sei proprio brava. Baci.

Anna ha detto...

Bellissima l' immagine dell' header...davvero incantevole!!
I tuoi lavori sono talmente belli che non hanno bisogno di molte parole...bravissima1!!
Grazie per il tuo commento!!

kiss, Anna.

tizi ha detto...

Da dove incomincio? Dalle saponette che sono una meraviglia, simpaticissime le fragoline, bellissimo il vassoio, un bel ricordo il libro autografato e che dire delle peonie, stupende..... ma sono del tuo giardino?
Un abbraccio Tiziana