Estate

Estate

lunedì 30 settembre 2013

Benvenuti

Buongiorno a tutte buon inizio di settimana. Questa mattina mi sono svegliata e tutto intorno a me era grigio e nebuloso, complice una nebbiolina che si è alzata dopo le piogge di questa notte e allora eccomi piena di voglia di fare. Sono proprio strana, che volete farci? Il post sarà veloce perchè le cose in "cantiere" sono tante, però vorrei farvi vedere un lavoro che ho ultimato da poco.
Lo avevo iniziato durante le vacanze di fine anno a Castelrotto, ritrovato qualche tempo fa e ultimato da pochi giorni, dove metterlo se non di fianco alla porta di casa?
Il tessuto è un lino con piccoli pois ecrù e il filo l'ho trovato dello stesso colore dei pois, il tutto compreso lo schema è del Telaio di Povolaro, preso l'anno scorso in fiera a Vicenza? Bé meglio tardi che mai no?
Ed ecco un dettaglio del lavoro. Con questo pannello vorrei dare il benvenuto anche a tutte coloro che passeranno da qui. E con il benvenuto anche una tazzina di caffè... virtuale.
A presto con altri lavori. Lara

giovedì 26 settembre 2013

Meravigliosa Toscana

Buonasera a tutte, eccomi di ritorno. Come va? Tutto bene? Sono tornata un paio di giorni fa dalla mia piccola vacanza in Toscana e devo ancora rimettermi al lavoro seriamente. A dire il vero ho sistemato per bene la mia craft room, ho dato una nuova collocazione ad alcuni oggetti che avevo sparsi qua e là e fatto piccoli lavoretti, ma nulla di concreto. Con questo post vi voglio portare con me in Toscana. Ho visitato città grandi (Firenze, Siena, Pisa) e piccoli borghi ancora più suggestivi ed è di questi ultimi che vi voglio parlare. Le immagini di città come Firenze e Siena, credo siano note a tutte, per cui spero vi piacciano quelle di comuni più piccoli, ma pur sempre caratteristici. Partiamo dalle torri di San Gimignano un po' in lontananza.
Proseguiamo con il minuscolo borgo di Monteriggioni praticamente ancora deserto alle 10 del mattino...
E' la volta di San Galgano e l'abbazia cistercense del XIII secolo ormai priva di tetto
Ora andiamo a Montalcino
e Montepulciano
San Quirico d'Orcia è stato una vera e propria scoperta, con angoli particolarmente suggestivi, giardini e roseti bellissimi e negozi di nicchia.
Ora una carrellata (spero non troppo lunga) di scorci meravigliosi che mi hanno emozionata, appena potevo mi fermavo con la macchina per immortalare paesaggi da sogno.
Mi fermi qui prima che crolliate davanti allo schermo del pc, magari più in là vi mostrerò ancora qualcosa. Visto che domani è venerdì, con un piccolo anticipo auguro a tutte un buon fine settimana, io lo trascorrerò occupandomi dei lavori che ho iniziato prima di partire e voi cosa fate di bello? A presto Lara

martedì 17 settembre 2013

Vacanze finite?

Buonasera ragazze, eccomi di nuovo. Eh si è passato solo un giorno, ma dal momento che sarò via fino a lunedì volevo lasciarvi un post di saluto. Della mia vacanza non vi ho ancora mostrato le foto delle due capitali che abbiamo visitato. Mi sono piaciute moltissimo tutte e due, non saprei scegliere, l'unica nota stonata è che abbiamo avuto davvero poco tempo per girarle. La prima è Oslo, ecco qualche immagine.
Questa è una veduta dall'alto (ovviamente) fatta dal trampolino usato per i giochi olimpici del 1952.
Anche qui distese e distese di fiori.
La cattedrale incastonata nel verde.
E poi il famoso museo dell'arte realizzato da Renzo Piano. Personalmente non amo le opere moderne,ma questa ha esercitato un certo fascino anche su di me, è davvero imponente. Adesso è la volta di Copenhagen, qui se possibile c'è stato ancora meno tempo, avevamo il volo di ritorno nel primissimo pomeriggio.
Cosa fotografare se non la Sirenetta?!
Una delle tante casette disseminate per la città, nella casa di fianco c'era una signora che faceva colazione all'aperto sorseggiando caffè e sfogliando un quotidiano, un'immagine quasi bucolica se pur nel centro.
Antico e moderno che si incontrano e completano. Di foto ne avrei ancora tantissime, ma non vi voglio annoiare, concludo qui il reportage sulle mie vacanze che sono state perfette sotto ogni aspetto, non c'è stato un solo inconveniente nemmeno il più banale!. Con questo post vi saluto per qualche giorno, vado in Toscana con mia mamma, sarò di ritorno all'inizio della prossima settimana. A presto Lara

lunedì 16 settembre 2013

Sciarpa d'autunno

Buongiorno e buon inizio di settimana a tutte! Ieri come da previsioni (anche se con un'intensità minore) è piovuto e la temperatura è calata di parecchio. Questa mattina quando mi sono alzata il paesaggio era decisamente autunnale. Giudicate voi.
Da domani pare ritorni il sole, ma da amante dell'autunno quale sono per il momento mi godo il panorama dalla finestra :) Non ci posso fare niente, non mi innamorerò mai pienamente dell'estate, certo il sole caldo è piacevole (quando non ti arrostisce) e ammetto che vestirsi per uscire in estate è un attimo, ma volete mettere quei bei maglioni di lana morbida e le calze calde o le sciarpe avvolgenti... Ok ora basta prima che piovano anatemi contro di me. A proposito di sciarpe, qualche tempo fa ho acquistato un lana per fare una sciarpina frou frou, l'altro giorno dopo aver capito come lavorarla, mi sono messa all'opera e questo è il piccolo avanzamento.
Cosa c'è di meglio di una sciarpa calda e lumonosa per rischiarare le giornate grigie autunnali?
La parte bianca è in lana leggera, mentre la parte colorata è un filato in lurex ma molto discreto. Devo dire che si lavora facilmente e velocemente, se pensate che sul ferro ci sono solo cinque punti... Ora scappo, vado a farmi un buon caffè (ci vuole proprio!) e poi mi metto al lavoro, oggi con una giornata così si lavora bene. Buona settimana a tutte, a presto Lara

mercoledì 11 settembre 2013

Fiori da .......... Zero

Buonasera a tutti, ma è possibile che il tempo passi così veloce?! Non mi sembra vero che sia passata più di una settimana! Eppure è così, per cui anche se gli occhi mi si stanno chiudendo pubblico questo post. Ieri sera sono andata a letto mooooooooolto tardi, con mia mamma siamo andate a Milano per il concerto di Renato Zero! Bello, bellissimo e lui molto coinvolgente, però ho messo la testa sul cuscino oltre le due e adesso la palpebra sta calando. Vi lascio qualche immagine di ieri.
Avevamo dei posti davvero ottimi, per cui lo spettacolo è stato ancora più apprezzato, solo che oggi i riflessi sono un po' più rallentati, non ho più vent'anni e le ore piccole si fanno sentire..... Oggi pomeriggio invece mi sono dedicata all'uncinetto e ho fatto qualche esperimento. Il primo è un fiore il cui schema l'ho preso dalla rivista "Cucire" e questo è il mio.
Con o senza bottone centrale?
Ho idea di realizzare qualche fiore da applicare su pochette e collane che ho intenzione di preparare per i regali di Natale. L'altro esperimento è una rosa sempre a uncinetto, il cui schema è l'ho preso dal web.
Purtroppo con il filato bianco non si vede benissimo, ma quello avevo in casa e per pasticciare un po' non era il caso di acquistare del materiale nuovo. Che ne dite? Sono carini vero? Ora vi saluto perchè mi sto addormentando. Ci risentiamo presto, spero di riuscire a pubblicare qualcosa prima che passi un'altra settimana. Lara

lunedì 2 settembre 2013

Gita a Stavanger

Buonasera carissime, è passata una settimana dall'ultimo post, ma è stata una settimana un po' complicata, sia perchè i miei erano in vacanza e le cose da fare parecchie, sia perchè il pc faceva i capricci e ultimo ma non mano importante è tornato a farsi sentire il mio mal di schiena. E' stata una settimana terribile con dolori così acuti da togliere il respiro, ora per fortuna va meglio, ma non sono ancora in perfetta forma. Eccoci allora a Settembre, uno dei miei mesi preferiti, per cui cercherò di godermelo il più possibile. Oggi vi tocca ancora un post sulle mie vacanze, spero non siate stanche. Ci eravamo lasciati a Bergen e la prossima tappa è stata Stavanger, un paesino molto carino, la parte vecchia era deliziosa, ha basato la sua fortuna in passato con la conservazione del pesce e in tempi più recenti con l'estrazione di petrolio di cui c'è dimostrazione in un bellissimo museo. Ma andiamo con le foto.
Una cosa che mi ha colpito molto è stata l'enorme quantità di fiori ovunque, credetemi non ne ho mai visti così tanti da nessuna parte, tutti i paesi grandi e piccoli hanno una cura incredibile del verde. Credo che cerchino di sfruttare quanto più possibile quello che la bella stagione gli da per sopperire ai successivi sei mesi di buio nel quale vivono e lo fanno davvero bene. Ma torniamo a Stavanger. Una caratteristica è la cattedrale in puro stile inglese risalente ai primi anni dell'anno Mille.
E anche qui diversi negozi in stile shabby chic.
E' arrivato il momento di lasciare anche questa bellissima cittadina, il prossimo post sarà dedicato alla conclusione di questo bellissimo viaggio, ora vi lascio prima che il pc mi si disconnetta. Buon inizio di settimana a tutti, a presto Lara.